Comun di Tor di Zuin / dal Tor (loc.)

Ricercje svelte


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Tu ti cjatis chi: Comun di Tor di Zuin / dal Tor (loc.) > Gnovis

Inaugurazione della mostra “L'ultima guerra dell'Austria-Ungheria. 1914: l'anno fatale"

28 giugno (Anniversario dell'attentato di Sarajevo), ore 19.00 - CID

Con proiezione del filmato storico relativo al corteo funebre dell'arciduca  Francesco Ferdinando e della moglie Sofia a Trieste

In occasione del Centenario della Grande Guerra, il Comune di Torviscosa promuove una serie di iniziative per ricordare la tragedia che essa ha rappresentato, con l'intento di approfondire e far conoscere alcuni aspetti meno noti soprattutto in relazione al territorio della nostra regione, così tristemente coinvolto. L'intenzione è quella di elaborare un programma che si sviluppi nel corso dei prossimi cinque anni, con la collaborazione delle tante realtà e associazioni impegnate nelle iniziative di commemorazione.

Si inizia dunque quest'anno con un'esposizione realizzata dall'associazione “Tra storia e memoria” e dedicata al primo anno di guerra: “L'ultima guerra dell'Austria-Ungheria. 1914: l'anno fatale”. La mostra, ospitata nella splendida struttura del CID, è costituita da quaranta pannelli che riproducono interessanti e suggestive immagini d'epoca (cartoline a colori, dipinti tematici, copertine di pubblicazioni, mappe storiche) accompagnate da testi scritti a quattro mani da Enrico Cernigoi e Roberto Lenardon, che descrivono la situazione europea d'inizio Novecento e ripercorrono le tappe salienti degli accadimenti che hanno interessato i mesi iniziali del primo conflitto mondiale, scoppiato in seguito all'attentato di Sarajevo dove persero la vita l'arciduca d'Austria ed erede al trono Francesco Ferdinando e la moglie Sofia. L'inaugurazione è fissata per le 19.00 di sabato 28 giugno, proprio nell'anniversario dell'attentato. Per ricordare in particolare questo fatto, verrà proiettato anche il filmato storico relativo al corteo funebre che accompagnò le due salme dal molo San Carlo (oggi molo Audace) alla stazione ferroviaria di Trieste. Il video è stato gentilmente concesso al Comune di Torviscosa dall'Agenzia TurismoFVG che lo ha acquisito nell'ambito di un progetto europeo dedicato alla Grande Guerra.